Stampa pagina

Personalizzare i messaggi di sistema

La maggior parte dei messaggi che vengono visualizzati all'interno del processo di registrazione, prenotazione e/o pagamento possono essere rimpiazzati da messaggi creati da te. Quasi tutti i messaggi possono contenere stringhe di testo automatiche, ovvero "parole magiche" che vengono sostituite automaticamente da contenuti dinamici quando il messaggio viene generato. Le notifiche e i promemoria via email possono essere personalizzati in maniera simile, ma con una sintassi leggermente diversa, vedi la sezione Personalizzare notifiche e promemoria.

Messaggi di sistema personalizzati

I messaggi di sistema possono essere sostituiti da messaggi personalizzati sia a livello di account che di calendario. A livello di account puoi personalizzare i messaggi che vengono mostrati ai tuoi utenti quando entrano nel tuo negozio (vedi Setup Pagamenti) o richiedono aiuto (vedi Impostazioni Layout). I messaggi che possono essere modificati a livello di calendario, via Configura > Layout, includono quelli sulla pagina di login e di checkout, e quelli visualizzabili nello spazio sopra il calendario.

Puoi formattare i tuoi messaggi utilizzando la barra strumenti che si trova sul lato superiore dei box di testo. Con questa barra puoi aggiungere ai tuoi messaggi anche link e immagini (raggiungibili via http(s)). Nota che fatta eccezione per il tuo logo, non è possibile caricare immagini in SuperSaaS. Le immagini devono essere raggiungibili via web attraverso il loro URL di riferimento.

In alternativa puoi formattare i messaggi utilizzando codice HTML, disponibile con l'apposito pulsante < > sulla barra degli strumenti. Questa opzione può essere utilizzata anche per inserire codice JavaScript nella pagina corrispondente.

<input onclick="window.open('//cdn.supersaas.net/img/demo_room.jpg', 'Popup', 'width=400,height=300')" type="button" value="Pop-up" />

Questa funzionalità può essere utilizzata anche per inserire nel tuo calendario il codice di tracciamento di Google Analytics, servizio che ti fornisce informazioni e statistiche utili sugli utenti che visitano i tuoi calendari.

Messaggi dinamici con "testo automatico"

SuperSaaS ti permette di personalizzare i tuoi messaggi mediante "testo automatico". Tali stringhe di testo sono parole "magiche" che vengono automaticamente sostituite da contenuto dinamico mentre il messaggio viene generato. Testo automatico è semplicemente una parola preceduta dal simbolo $, ad esempio $name. La seguente tabella descrive le parole magiche che puoi utilizzare nei messaggi di sistema.

Stringhe di testo automatico per messaggi di sistema
La parola……sarà sostituita con
$loginIl nome utente di chi è attualmente loggato
$nameIl nome completo (se disponibile) dell'utente attualmente loggato
$creditL'ammontare del credito di cui l'utente attualmente loggato dispone
$shopCrea un link al tuo negozio, per esempio: "Prima di prenotare acquista i crediti necessari presso il nostro $shop"
$agendaCrea un link a una pagina che mostra gli appuntamenti di tutti i calendari dell'account, funziona solo se si è connessi come utente
$autoDi solito il messaggio di sistema viene sostituito dal tuo, ma $auto lo re-inserisce. Opzione utile per il messaggio standard sopra il calendario che cambia in funzione del fatto che un utente possa prenotare oppure no
$suIl valore del campo supervisore (se disponibile) dell'utente attualmente loggato. Puoi utilizzarlo per mostrare a un utente specifico un messaggio personalizzato subito dopo il login
$idL'ID dell'oggetto corrente. Disponibile soltanto sulla schermata di checkout pagamenti e su quella di ringraziamento per form inviati. Puoi utilizzarlo per assegnare ai clienti un codice identificativo unico
$nowL'ora corrente come visualizzata sul calendario. Utilizza “$now $zone” per mostrare anche il fuso orario corrispondente
$totalIl prezzo totale comprensivo di sconti o caparre. Disponibile solo sulla schermata di checkout
$if condizione {messaggio}Se la condizione è soddisfatta, viene visualizzato il messaggio contenuto tra parentesi. Leggi sotto le condizioni possibili. Il messaggio può essere multi-riga e contenere altre parole magiche, tranne un altro $if
$else {messaggio}L'istruzione $else può solo seguire un'istruzione $if. Il messaggio verrà mostrato se la condizione $if precedente non è vera.
Per mostrare un messaggio solo quando certe condizioni vengono soddisfatte, puoi utilizzare un'istruzione $if. La tabella qui sotto mostra le diverse condizioni utilizzabili.
Condizioni utilizzabili con istruzioni $if
CondizioneVale se…
$if user {messaggio}Il messaggio viene visualizzato se l'utente ha fatto login
$if out {messaggio}Il messaggio viene visualizzato se l'utente non ha fatto login
$if shared {messaggio}Il messaggio viene visualizzato se l'utente ha fatto login con una password condivisa
$if admin {messaggio}Il messaggio viene visualizzato se l'utente ha fatto login come amministratore o superuser
$if XX {messaggio}Il messaggio viene visualizzato se la lingua attualmente selezionata ha un codice ISO uguale a XX
$if paid {messaggio}Il messaggio viene visualizzato dopo che l'utente ha completato con successo un pagamento. Può soltanto essere aggiunto al messaggio che già compare nella schermata di checkout
$if mobile {messaggio}Il messaggio viene visualizzato solo con la versione mobile del sito
$if desktop {messaggio}Il messaggio viene visualizzato solo con la versione desktop del sito
$if calendar {messaggio}Il messaggio viene visualizzato solo con il calendario giornaliero, settimanale o mensile
$if vista {messaggio}Il messaggio viene visualizzato solo con quella vista specifica. La vista può essere impostata come free, agenda, day, week o month

Un utilizzo frequente dei messaggi dinamici di sistema è quello di mostrare il testo in lingue diverse a seconda dell'utente. La condizione nella struttura $if può essere un codice lingua a due lettere come IT, EN o FR, utilizzabile nel seguente modo:

$if IT {Buongiorno $login}
$if DE {Guten Morgen $login}

Un altro utilizzo della struttura $if è di visualizzare messaggi differenti a seconda che l'utente si sia registrato oppure no:

$if out {Per favore fai prima login o crea un nuovo account se non ne hai già uno}
$if user {Bentornato $login!}

Nota che le istruzioni (condizionali) di testo automatico possono essere utilizzate anche con codice HTML. Questo ad esempio ti permette di includere un codice di tracciamento nella tua pagina di checkout solo al verificarsi di determinate condizioni.

$if paid {Grazie per il tuo acquisto, $name <script>…</script>}
Oltre che nei messaggi di sistema, il testo automatico può essere utilizzato anche nelle email. Nota comunque che l'uso di certe stringhe è limitato o ai messaggi di sistema o alle email. Fai riferimento alle tabelle che trovi più sopra nella pagina per vedere quali stringhe utilizzare nei messaggi di sistema.